10 trucchi per farsi strada su Pinterest

09 Ottobre 2012 09:11:41. Scritto da . 0 commenti
Condividi questo articolo con i tuoi amici. Clicca "Mi piace"

Come tutti sanno Facebook domina il mondo dei Social Network, seguito da Twitter, ma un nuovo Social Network ha cominciato a farsi conoscere, e da qualche mese è in costante crescita e il suo successo aumenta sempre di più.


Pinterest è diventato il terzo social network più utilizzato, e come rilevato da Shareaholic con una recente ricerca, è al quarto posto nella classifica per le fonti di traffico, superando Yahoo.
Per avere successo utilizzando Pinterest è importante sapere cosa fare, ma ancora più importante è sapere cosa non fare, per evitare di commettere errori che possono essere penalizzanti. Gli errori più comuni che non bisogna commettere sono 10.

Ecco quali sono:

  1. Avere una descrizione del profilo corretta;

    Come si dice, l'apparenza inganna, ma molto spesso è proprio la prima impressione a fare la differenza. Avere un profilo trascurato, non aggiornato o che comunque non attiri l'attenzione ci presenta in modo negativo agli occhi degli altri utenti.
    Quindi una descrizione del profilo errata o un immagine poco adeguata daranno una brutta impressione di voi, e vi presenteranno come qualcuno superficiale, che non cura i dettagli.
    Quindi prestate attenzione a cosa scrivete e alle vostre immagini, e cercate di presentarvi nel modo migliore, con una descrizione chiara, ordinata e che vi descriva.
  2. Ottimizzare il profilo;

    Per avere successo però non basta avere una giusta descrizione e una buona foto. Per potere ottimizzare il profilo bisogna anche curare le board e i pin.
    Dovete fare in modo che i vostri pin includano un'immagine che attiri l'attenzione, una descrizione che contenga le giuste keyword.
  3. Non fare troppi pin;

    Solo perché siamo utenti di pinterest non significa che possiamo pinnare tutte le immagini che vogliamo senza limiti.
    Per chi vi segue troppi pin possono risultare poco gradevoli, dal momento che ogni vostro pin comparirà sulla loro board.
    Quindi evitate troppi pin.
  4. Non pinnare troppo velocemente;

    Pinnare può essere divertente, ma ricordate di non fare molti pin in poco tempo.
    Utilizzate invece questo tempo per pensare e ottimizzare i pin, cercando di elaborare e rielaborare la descrizione in modo che risulti migliore, senza dimenticare di usare keyword e hashtag e scegliere la categoria più adatta.
  5. Non pinnare risultati di ricerca;

    Non pinnare mai le immagini direttamente dalla pagina dei risultati di ricerca dei motori di ricerca, perché non rimanda direttamente alla fonte originale dell'immagine ma a una pagina con i risultati del motore di ricerca, cosa poco gradita per chi volesse arrivare alla fonte originale dell'immagine.
  6. Non pinnare solamente vostri prodotti;

    Utilizzare Pinterest è sicuramente un ottimo modo per mettere in mostra i vostri prodotti, ma facendo pin soltanto dei vostri prodotti il vostro profilo diventerà un catalogo.
    Quindi è giusto mostrare i vostri prodotti, ma con moderazione e alternandoli ad altri pin.
  7. Utilizzare la description nei pin;

    Pinterest è utilizzato principalmente per le immagini, ma ci offre la possibilità di aggiungere oltre all'immagine anche una description dei pin. Quindi cercate di sfruttarla nel modo migliore, senza scrivere troppo, utilizzando le giuste keyword e hashtag.
  8. Interagire con i propri follower;

    Ricordatevi l'interazione con i vostri follower può risultare fondamentale, oltre a pinnare quindi cercate di mettere i like, commentate i pin di altri, ringraziateli per i repin e i like.
  9. Utilizzare board condivise;

    Pinterest ci offre la possibilità di utilizzare board dove oltre a voi anche altri utenti possono pinnare, quindi un modo semplice per interagire e cooperare con altri utenti, in modo da avere oltre ai vostri follower anche quelli di altri utenti, e aumentare le competenze e i contenuti.
  10. Tenere sotto controllo l'andamento del proprio account;

Una delle cose più importanti da fare è tenere sotto controllo come il profilo, monitorarlo per capire se l'andamento è crescente, e in caso contrario cercare di migliorarlo. Per monitorare l'andamento esistono diversi strumenti come Pinreach, PinPuff e Google Analytics.

Ti č piaciuto questo articolo? Clicca su "Mi piace"
Inserisci un nuovo commento

Articoli correlati

Blog Chat e Community

© 2012 Grafica e layout sono di esclusiva proprietą di Emade realizzati in xHTML 1.0 Strict.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons.