Beneficenza con i social network? Ecco come fare

21 Dicembre 2010 16:47:45. Scritto da . 0 commenti
Condividi questo articolo con i tuoi amici. Clicca "Mi piace"


E' arrivato finalmente il momento più bello dell'anno: il Natale!

Questo è però anche il tempo di aprire i portafogli e spendere per fare regali ad amici e familiari.

In quest'articolo si potranno seguire 6 semplici consigli per utilizzare il social networking per fare beneficienza durante il periodo natalizio.

  1. Scaricare un App:

    le Apps sono ancora un modo semplice e veloce per donare.

    Durante questo periodo di festa, The Salvation Army, ha cominciato la sua famosa raccolta di fondi tramite un programma di telefonia mobile, offrendo un’applicazione gratuita per iPhone che consente agli utenti di gestire i propri conti virtuali con Red Kettle.

    Un’altra opzione sarebbe l’applicazione Checkpoint per l'iPhone e Android che permette di guadagnare punti acquisto convertibili non solo per spenderli in regali, ma anche per fare donazioni di beneficienza.

    Infine, un ulteriore modo semplice per donare è utilizzare PayPal sul proprio telefono Android.


  2. Sms Solidali

    Molti enti nazionali hanno sviluppato una campagna di beneficenza in cui i donatori possono scrivere un messaggio di testo specifico ad un numero abilitato e sicuro per così fare una donazione.

    Ecco alcuni esempi per iniziare:

    45593 World Friends: La raccolta è aperta dal 5 al 25 dicembre 2010.
    Ogni SMS Solidale inviato al 45593 ha il costo di 1 euro.

    45595 CIFA (Centro Internazionale per l'Infanzia e la Famiglia): La raccolta è aperta dal 20 al 26 dicembre 2010.
    Ogni SMS Solidale inviato al 45595 ha il costo di 1 euro.

    45502 CESVI (Cooperazione e Sviluppo): La raccolta è aperta dal 13 al 23 dicembre 2010.
    Ogni SMS Solidale inviato al 45502 ha il costo di 2 euro.

    45505 Telethon: La raccolta è aperta dall'1 al 21 dicembre 2010.
    Ogni SMS Solidale inviato al 45505 ha il costo di 2 euro.

    45507 Ai.Bi. Amici dei bambini: La raccolta è aperta dal 6 al 26 dicembre 2010.
    Ogni SMS Solidale inviato al 45507 ha il costo di 2 euro.

  3. Visitare Facebook

    Facebook è il sito di social networking più popolare in tutto il mondo, e un luogo ideale per fare le vostre donazioni con saggezza.

    Un'opzione facile da usare è Causes.com, una delle più grandi applicazioni su Facebook con più di 140 milioni di utenti.
    Bisogna visita la loro pagina ed aderire alle loro iniziative.



    Un'altro modo per fare beneficenza su Facebook è possibile grazie a Zynga, il colosso dei social games, ha promosso una campagna di beneficienza su FrontierVille: i giocatori potranno donare 5 dollari con la carta di credito, i quali, saranno devoluti a Water.org, un'associazione non-profit fondata dall'attore Matt Damon e da Gary White.

    In cambio, i giocatori di FrontierVille ritireranno un oggetto virtuale da introdurre all’interno della propria fattoria virtuale affinchè tutti i vicini sappiano della piccola beneficienza fatta.




  4. Tweet

    In soli 140 caratteri, si può davvero fare la differenza.

    Una possibilità è quella di visitare helpattack.com, utilizzando il proprio account Twitter impegnandosi, per il periodo natalizio, a dare una somma di denaro in beneficienza per ogni tweet.

  5. Beneficenza con Jumo

    Jumo è il nome del nuovo social network che organizza e gestisce le iniziative benefiche online.

    L’ideatore di Jumo è Chris Hughes, un ragazzo americano di 27 anni che ha collaborato con Mark Zuckerberg alla creazione di Facebook.

    Per visualizzare le pagine del social network non è necessario registrarsi ma avere un account Facebook.

    Le associazioni che confidano in questo progetto sono già parecchie, e sono stati già investiti 3,5 i milioni di dollari in questo social network.


  6. Condividere un videoclip sulla propria bacheca tramite Youtube

    YouTube può essere un’ulteriore fonte di beneficienza utilizzando l'impatto visivo per tirare le corde del cuore dei donatori.

    Vi sono diversi video su YouTube da poter condividere come quelli proposti a seguire in questa pagina:

Save the Children


CIFA

Telethon

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Clicca su "Mi piace"

Articoli correlati

Blog Chat e Community

© 2012 Grafica e layout sono di esclusiva proprietÓ di Emade realizzati in xHTML 1.0 Strict.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons.