Ecco il nuovo gioco EA su Facebook

27 Giugno 2012 15:59:34. Scritto da . 2 commenti
Condividi questo articolo con i tuoi amici. Clicca "Mi piace"

Dopo 23 anni dalla fondazione del colosso nel settore dei videogiochi, Electronic Arts ha annunciato che introdurrà un nuovo gioco, SimCity Social, su Facebook.

Non è stata ancora stabilita la data di lancio del gioco, che è stato co-sviluppato da EA Playfish e EA Maxis, ma EA ha detto durante la sua conferenza stampa all' E3 del 2012 che il beta-test è in corso.

EA è attualmente classificato al quarto posto in termini di utenti medi giornalieri sui Social Games di Facebook nella classifica degli sviluppatori di giochi, e rilasciare un nuovo gioco può aiutare a riportare la società in primo piano.

Inoltre, con una interfaccia utente semplificata, il gioco può attirare un pubblico più ampio, includendo sia appassionati che giocatori occasionali.

La funzione Social per la gestione della città, grazie alla quale i giocatori possono visitare le città degli amici e interagire con loro, consente agli utenti di avere anche un impatto negativo con le altre città. Ad esempio, i giocatori che visitano le città degli altri possono causare catastrofici disastri.

Se il passato successo è un indicatore, EA è in buona forma. The Sims Social ha attirato ben 11,2 milioni di utenti al giorno nel suo periodo di massimo splendore, superando CityVille della Zynga.

Più recentemente però, il traffico di allora è diminuito, lasciando un po' a chiedersi se la costruzione di città nei giochi non fosse stata una tendenza del passato.

Come pensi che si esibisca SimCity Social, quando debutterà su Facebook?

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Clicca su "Mi piace"
Commenti sull'articolo
  • Juventino il 11 Settembre 2012 22:23:25 scrive:

    Mi piace piace Questo giochi

  • giulietta il 24 Settembre 2012 19:16:40 scrive:

    Ŕ forte e karino!!!

Inserisci un nuovo commento

Articoli correlati

Blog Chat e Community

© 2012 Grafica e layout sono di esclusiva proprietÓ di Emade realizzati in xHTML 1.0 Strict.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons.