Vuoi essere primo su Facebook?

27 Febbraio 2011 10:21:02. Scritto da . 0 commenti
Condividi questo articolo con i tuoi amici. Clicca "Mi piace"

Qualsiasi attività commerciale con una pagina fan attiva su Facebook ha come ultimo fine la visibilità del suo prodotto!!! Insomma marketing!
La concorrenza è davvero alta. Per le aziende, un’accurata attenzione ai fattori che Facebook utilizza, o potrebbe utilizzare, per promuovere un’ informazione nel flusso delle notizie è determinante per il successo della propria comunicazione.

Per entrare nel newfeeds di migliaia, forse milioni, di utenti di Facebook il modo migliore è ottenere commenti e condivisioni dei propri link, nonché un flusso di aggiornamenti abbastanza veloce. Ricordando però che fra frequenza e qualità, è sempre preferibile privilegiare la qualità.
Ciò che la maggior parte delle imprese non comprende ancora è che il news feed di Facebook è guidato da un algoritmo che determina gli aggiornamenti.
L'algoritmo si chiama EdgeRank.
EdgeRank genera un flusso di news di Facebook come PageRank fa per i risultati di ricerca di Google.

Alla fine della giornata, EdgeRank determinerà se la tua FanPage di Facebook ha ottenuto alti livelli di esposizione, o semplicemente se è diventata una delle tante pagine che non sono state ritenute interessanti da visitare.

E, proprio come con i risultati di ricerca di Google, se otterrai buoni risultati nei punteggi di qualità EdgeRank, potrai ottenere una maggiore esposizione e più fans, perché potrai essere trovato nella parte superiore del news feed di tutti.
I 3 fattori principali dell’Algoritmo EdgeRank sono:

  1. Affinity Score - questo è una specie di equazione data dall’utente che sta visualizzando un aggiornamento sulla bacheca, e il creatore dell’aggiornamento stesso. Ad esempio, se mandi un aggiornamento e qualcuno interagisce spesso con i tuoi aggiornamenti, il tuo post diventerà più visibile rispetto a chi non ha persone che commentino i propri post.
  2. Edge Type – un aggiornamento sulla tua bacheca, un commento, un “mi piace”, un’azione sulla tua bacheca vengono tutti chiamati “Edge”. Ognuno di loro ha però un valore differente al fine dell’algoritmo. EdgeRank calcola tutti gli "Edge" per determinare le classifiche.
  3. Time - dal momento che Facebook è tutto un "here&now", il tempo gioca ovviamente un ruolo enorme nel determinare ciò che è rilevante, e ciò che è notizia vecchia. Un "Edge" vecchio, anche se ha più commenti o “mi piace” avrà un peso minore rispetto ad un "Edge"nuovo. Una notizia appena creata non può avere commenti o mi piace – il fatto che la notizia abbia solo 0 secondi di vita peserà molto a suo favore rispetto ad una notizia già vecchia di mezz’ora. Questo perché la notizia più vecchia dovrebbe compensare la sua mancata freschezza con un alto tasso di coinvolgimento, il che nel sistema Facebook è misurato dai commenti e dai mi piace. È anche probabile che si arrivi a un certo punto dove una notizia, nonostante i tanti commenti e i mi piace degli amici non sia più candidata per la pubblicazione sulle notizie – è scaduta, troppo vecchia.


Quindi, ora che c'è un algoritmo effettivo che guida la classifica dei nostri aggiornamenti nella nostra fanpage, possiamo prendere misure per la creazione di maggiori aggiornamenti bacheca di qualità che abbiano più autorità, per ottenere più visite - aumentando così la nostra classifica, l'esposizione, il traffico, e gli appassionati alla nostra pagina.

Se tutto quello che pubblichi sul tuo Facebook Page è solo marketing e gli aggiornamenti sono solo di tipo promozionale (pubblicità), è improbabile che qualcuno interagisca con la tua fanpage e, di conseguenza, non avrai una sufficiente esposizione nei nuovi feed. Ciò influenzerà negativamente il tuo obiettivo che è quello di sfruttare la tua Fan Page di Facebook per costruire il tuo marchio e generare maggiori ricavi.

Uno dei migliori modi per creare aggiornamenti di alta qualità che ti facciano guadagnare un alto punteggio "EdgeRank" è quello di creare aggiornamenti che incoraggino i tuoi fans di Facebook ad interagire, rispondere, o condividere i tuoi aggiornamenti.
Il coinvolgimento è il cuore del sistema di Facebook. Rendere ogni intervento più appetibile per commenti e mi piace. Talvolta è davvero semplice come l’inserimento di un invito ad agire, tipo “Che ne pensate?” (per un post non controverso) o “Ti piace?” alla fine delle notizie.
Quindi prestate attenzione a tutti gli Edge che Facebook ha a sua disposizione, pensate ai loro valori e rendete la vostra pagina la migliore.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Clicca su "Mi piace"

Blog Chat e Community

© 2012 Grafica e layout sono di esclusiva proprietÓ di Emade realizzati in xHTML 1.0 Strict.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons.