Chat Msn in Facebook

18 Giugno 2010 21:40:31. Scritto da . 0 commenti
Condividi questo articolo con i tuoi amici. Clicca "Mi piace"

La chat di Facebook si sa....ha i suoidifetti! A parte la scarsa - quasi inesistente possibilità di formattare il testo scritto - , ha manifestato evidenti problemi, che spesso la rendono lenta, disturbando lo scorrere delle nostre chiacchierate.
Per ovviare al problema e dare un migliore servizio di chatting,Facebook consente ai suoi utenti di integrare l'account Windows Live Messenger sul profilo.
Così facendo potrai conversare con i tuoi amici usando lachat Msn, invitare nuovi contatti e accrescere quindi la tuarete. Ma non solo...!!
Infatti l'integrazione fa sì che tutti gliaggiornamenti postati sul profilo, foto e video caricati, sianovisibili sul profilo Windows Live, che verrà aggiornato in automatico.


Associare la chat Windows Live è molto semplice: devi ovviamente avere un account Windows Live valido e seguire questa procedura.

  1. Accedi al profilo Facebook
  2. Dalla barra di ricerca in alto, cerca Windows Live Messenger Applicazione, oppure clicca qui
  3. Vai all'applicazione e clicca su "Consenti ora"
  4. Adesso inserisci le tue credenziali d'accesso Windows Live e clicca suAccedi
  5. Spunta le opzioni che vuoi consentire e clicca su "Connect with Facebook" sul tasto in fondo alla pagina, quindi su "Consenti".
  6. Torna al profilo Facebook e clicca su "Aggiugi al profilo" per visualizzare l'applicazione ad ogni accesso e vederechi è online tra i tuoi amici. In alternativa puoi aggiungere l'applicazione come scheda, in modo da trovarla più facilemente tra le tante app che sicuramente usi. Per farlo fai cosi:


Account> Impostazioni applicazioni> Windows Live Messenger> Impostazioni> Aggiungi scheda.

L'installazione è terminata...non ci resta che augurarvi buona chattata!!

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Clicca su "Mi piace"
Inserisci un nuovo commento

Blog Chat e Community

© 2012 Grafica e layout sono di esclusiva proprietÓ di Emade realizzati in xHTML 1.0 Strict.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons.